Crea sito
Erri De Luca mi firma una copia del suo libro
Eventi,  Interessi,  Mio

Erri De Luca – Scrittore in Borgo a Fosdinovo

Ho avuto il piacere di vedere Erri De Luca per la rassegna Scrittori in Borgo a Fosdinovo.

Erri De Luca è uno scrittore che leggo e ammiro molto e che già avevo avuto modo di citare ed ospitare qui nel mio blog con il suo libro “Tentativi di scoraggiamento (a darsi alla scrittura).

É stata davvero una bellissima iniziativa quella di Scrittori in Borgo, promossa dal Comune di Fosdinovo per avvicinare la letteratura e gli scrittori alle persone che li amano o che vogliono scoprirli.

Erri De Luca è un uomo schivo, uno scittore tardivo, ex operaio e militante in Lotta Continua, ancora profondamente coinvolto, presente e critico nei confronti della società attuale. Un uomo affascinante, una di quelle persone che staresti ad ascoltare per ore, uno scrittore e un uomo che sceglie con cura le parole, perchè ne è “cittadino” e non permette loro di “andare scalze in giro”. Le sue origini napoletane trapelano da ogni suo racconto, sono evocate da ricordi, aneddotti e dettagli familiari.

Mi ha stupito il suo fiume in piena di parole, il suo tono di voce asciutto, il suo mancato scomporsi di fronte alla platea gremita, alle diverse domande e alle richieste ricevute da ammiratori disparati, non sempre opportune.

Voglio condividere qui una sua poesia che Erri ha recitato, si intitola: ” Io te vurria bastà”.

Io te vurria vasà

Io te vurria vasà, sospira la canzone
ma prima e più di questo io ti vorrei bastare,
io te vurria abbastà,
come la gola al canto come il coltello al pane
come la fede al santo io ti vorrei bastare.
E nessun altro abbraccio potessi tu cercare
in nessun altro odore addormentare,
io ti vorrei bastare,
io te vurria abbastà.
Io te vurria vasà, insiste la canzone
ma un po’ meno di questo io ti vorrei mancare
io te vurria mancà,
più del fiato in salita
più di neve a Natale
di benda su ferita
più di farina e sale.
E nessun altro abbraccio potessi tu cercare
in nessun altro odore addormentare,
io ti vorrei mancare,
io te vurria mancà.

Auguro a tutti di meritarsi la stessa necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.