Crea sito
  • Libri & Fumetti

    PigiamaComputerBiscotti~Madrigal

    Alberto Madrigal è un uomo sensibile e onesto. Incontrare uomini sensibili è possibile, ma che siano onestamente in grado di esporsi e di raccontarla la loro sensibilità, fatta di dubbi, preoccupazioni e anche limiti, è meno frequente. Ho letto Pigiama Computer Biscotti edito da Bao e non mi ha deluso. Avevo già avuto modo di scrivere di Un lavoro vero, ormai ben sei anni fa, ma devo dire che la mia considerazione dell’autore non è cambiata, anzi, se possibile, si è ancora di più radicata. Il tempo è passato e la vita e ha portato con sè nuove esperienze, una crescita, personale ed umana che Alberto ci racconta nella sua…

  • Istantanee

    La Marisa, nuovamente

    Ho rivisto la Marisa giorni fa. Ero al supermercato, di corsa, e di sfuggita davati al reparto frutta e verdura ho intravisto un viso noto. Ho impiegato pochi minuti per metterla a fuoco, era proprio lei. Muoveva la testa come a fare un no, sborbottava sotto voce cose incomprensibili, ripetutamente. I capelli erano più grigi ora, un taglio corto, come appena fatto, vestita bene, curata, ma terribilmente “altrove”, molto più di un tempo. Parlava alle patate, o a qualcuno di immaginario tra lei e lo scaffale delle patate e ho provato una strana angoscia. L’istinto iniziale di salutarla, fermarmi e parlarle ha lasciato il posto, dopo poco, alla voglia di…

  • Mio

    Il mio nono compleanno

    Oggi è il mio nono compleanno. Sì, sono nato 9 anni fa. Sono ancora piccolo d’età, sono solo un bambino. Ma sono cresciuto grazie alle parole, alle esperienze, agli occhi e gli sguardi che in nove anni cambiano, e tanto. Cambiano sì, ma sono il frutto di una voglia che rimane intatta, 9 anni fa, come oggi: la voglia di guardare, di ascoltare e di stupirsi. Buon compleanno a me!

  • Istantanee,  Mio

    Passi

    Si fanno passi per andare e a volte per tornare. Anche per svago, si fanno passi, sovrappensiero la maggior parte delle volte. Passi lenti, veloci, cadenzati, irregolari, sincronizzati. Passi a tempo coi pensieri. Passi rumorosi o leggeri che non emettono suoni. Fedeli compagni di viaggio. Si fanno passi per andare e a volte per tornare. A volte loro svoltano e tu no. A volte sono pronti ma sei tu a fermarli. Pensaci ai passi come parte di te, come parte di un corpo che troppo spesso dimentichi. Pensaci, e non lasciare che restino riflessi incondizionati dei tuoi giorni. Conta i tuoi passi, guardali e ogni tanto voltati, per stupirti delle…

  • Istantanee

    La normalità

    Pensiero personale sul' importanza della leggerezza nei rapporti umani e augurio a tutti di passare attraverso la normalità e la semplicità dei gesti e delle parole senza censure e aspettative inespresse.